Reportage

“…Il lavoro di Michele è una sorta di viaggio dantesco attraverso la declinazione di tutti gli esseri umani presenti e assenti…in USA28 troviamo le radici culturali e storiche della fotografia: è un reportage umanistico, un intero viaggio attraverso gli Stati Uniti d’America oggi, film, bianco e nero e colore: una fotocamera manuale e un obiettivo da 28 mm, un medio grandangolare, non esasperato, per darci l’intero contesto spazio-temporale privo di deformazioni in modo che possiamo davvero conoscere la verità degli eventi…

  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
    Le concerie di Fes
  • Amazigh, gli uomini liberi, preferiscono questo termine a “berberi”, derivante dall’arabo e coniato come epiteto per definirli “barbari”, rozzi, ignoranti.
    Amazigh, gli uomini liberi
  • I lavoratori di fossili di Erfoud spesso lavorano in condizioni di fortuna ignorando le regole più elementari di sicurezza sul lavoro.
    I lavoratori di fossili di Erfoud
  • L'altra India
  • USA28, reportage , Michele Abriola, Catching A Moment Photography
    USA28 - Color series
  • USA28, reportage , Michele Abriola, Catching A Moment Photography
    USA28 - Black & White series
  • The Indian Night
  • Relazioni
  • M.A.C.A. Fashion night