Le concerie di Fes

Fotografie, editing e post produzione: Michele Abriola

Fes is the third largest city in Morocco and the oldest of the Imperial Cities. Inside its Medina, there are the ancient Tanneries of Fes, where for centuries the whole manual processing is done by dozens of men. Skins of cows, sheep, goats and camels are processed, turning them into high quality products such as bags, coats, shoes and slippers. All without the need for modern machinery, the process has remained the same since the Middle Ages.

In the first phase the skins are immersed in stone tanks containing a mixture of cow’s urine, lime, water and salt. This caustic blend helps break down hard leather, release excess fat, flesh and hair. The skins remain in immersion for two or three days, then the tanners remove excess hairs, fibers and grease in order to prepare the leather for dyeing. The skins are then immersed in another set of stone tanks containing a mixture of water and pigeon droppings. This mixture develops ammonia which acts as a solution for softening and allows the skin to become malleable in order to absorb the dye perfectly. The tanner uses his bare feet to knead the skins for up to three hours to achieve the desired softness.

After are then inserted into stone tanks containing natural plant colors, such as poppy (red), indigo (blue), henna (orange), cedar (brown), mint (green) and saffron (yellow).
The skins are hung on terraces and balconies to dry in the sun. The finished leather is then transported on donkeys and sold to other craftsmen for the production of slippers, wallets, bags etc.

Fes è la terza città più grande del Marocco e la più antica delle Città Imperiali. All’interno della sua Medina, si trovano le antiche Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini. Vengono lavorate pelli di mucche, pecore, capre e cammelli, trasformandoli in prodotti di alta qualità quali borse, cappotti, scarpe e pantofole. Tutto senza bisogno di macchinari moderni, il processo è rimasto lo stesso dal Medioevo.

Nella prima fase le pelli vengono immerse in vasche di pietra contenenti una miscela di urina di mucca, calce, acqua e sale. Questa miscela caustica aiuta ad abbattere il cuoio duro, rilasciare il grasso in eccesso, carne e capelli. Le pelli rimangono in immersione per due o tre giorni, successivamente i conciatori eliminano peli, fibre e grasso in eccesso al fine di preparare le pelli per la tintura. Le pelli sono poi immerse in un altro set di vasche in pietra contenenti una miscela di acqua ed escrementi di piccione. Questa miscela sviluppa ammoniaca che agisce come soluzione per il rammollimento e permette alle pelli di diventare malleabile in modo da assorbire perfettamente il colorante. Il conciatore utilizza i suoi piedi nudi per impastare le pelli fino a tre ore raggiungere la morbidezza desiderata.

Le pelli vengono quindi inserite in vasche in pietra contenenti coloranti vegetali naturali, come il fiore di papavero (rosso), indaco (blu), hennè (arancione), legno di cedro (marrone), menta (verde) e zafferano (giallo).
Le pelli vengono appese a terrazzi e balconi per asciugare al sole. La pelle finita è poi trasportata su asini e venduta ad altri artigiani per la produzione di pantofole, portafogli, borse etc.

  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...
  • In Marocco si trovano le Concerie di Fes, dove da secoli il processo di lavorazione interamente manuale è svolto da decine di uomini...