Wes Anderson, la scuola perfetta

…le sue opere, incredibili, rappresentano una pura ispirazione, per la composizione di un racconto fotografico…

Wes Anderson, perfect school.

Director Wes Anderson is without a doubt a great source of inspiration for all those who wish to explore the world of cinema.
His works, incredible, represent a pure inspiration, for the composition of a photographic story, Wes Anderson’s photographic compositions are often an ode to symmetry, his cinema is a perfect starting point for simplicity, based on parameters perfectly delimited, simple, functional, just a simple central line to create a perfect symmetry.

Wes anderson, scuola perfetta.

Il regista Wes Anderson è senza ombra di dubbio una grande fonte di ispirazione per tutti coloro i quali desiderano esplorare il mondo del cinema.
Le sue opere, incredibili, rappresentano una pura ispirazione, per la composizione di un racconto fotografico, le composizioni fotografiche di Wes Anderson sono spesso un’ode alla simmetria, il suo cinema è un perfetto punto di partenza per la semplicità, basato su parametri perfettamente delimitati, semplici, funzionali, basta una semplice linea centrale per creare una perfetta simmetria.

An important feature ion his cinema is the fixed planes, a camera positioned in precise points that perfectly  records all interactions between the characters, order and cleanliness are important features, precise movements of the pan or zoom camera that continue to strictly respect symmetry.
No imperfection, nothing is left to chance.

Una caratteristica importante del suo cinema è rappresentato dai piani fissi, una camera posizionata in punti precisi che registra perfettamente e senza caos tutte le interazioni tra i personaggi, ordine e pulizia sono caratteristiche importanti, movimenti precisi della camera di pan o di zoom che continuano a rispettare rigidamente la simmetria.
Nessuna imperfezione, nulla è lasciato al caso.

Wes Anderson’s cinema is a perfect school for photographic narrative applied to a marriage reportage, we can not immediately approach the subjects but we always have the approach to a “general” plan, wider and descriptive to then move on to a greater closure for a more detailed approach.
This very important approach gradually guides us through the scene, creating a certain empathy with the protagonists.
Symmetry and incredible use of color helps the observer’s concentration to better visualize what lies in front of our goal.
Simplicity, cleanliness and storytelling through compositions of plans from general to retail are important elements for any photographic reportage.

You may want to visit more articles:
http://www.catchingamoment.it/blog/

Il cinema di Wes Anderson è una scuola perfetta per quanto riguarda la narrativa fotografica applicata a un reportage di matrimonio, non possiamo immediatamente avvicinarci ai soggetti ma abbiamo sempre l’approccio ad un piano “generale”, più largo e descrittivo per passare poi ad una maggiore chiusura per un approccio più di dettaglio.
Questo approccio, molto importante, ci guida gradualmente nella scena creando una certa empatia con i protagonisti.
Simmetria ed uso incredibile del colore aiuta la concentrazione dell’osservatore a visualizzare meglio ciò che si pone di fronte il nostro obiettivo.
Semplicità, pulizia e narrazione attraverso composizioni di piani dal generale al dettaglio sono elementi importanti per qualsiasi reportage fotografico.

Visita il nostro blog:
http://www.catchingamoment.it/blog/