Un segno indelebile sulla pelle.
Una traccia che parla di noi, del nostro vissuto, delle nostre credenze e desideri.
Il tatuaggio, una forma d’arte che si è espansa a macchia d’olio tra le persone, in particolare tra i giovani.

È un qualcosa di indelebile che viene a far parte della persona stessa.
Qualcosa che resta, a cui si attribuisce un’importanza e che non si vuol dimenticare.
Un ornamento sul nostro corpo che in un certo senso lo rende unico, con un significato personale in più.

Il corpo si trasforma in una autentica lavagna dove scrivere i propri messaggi diventando così un biglietto da visita con il mondo esterno.
Un autentico abito da indossare tra se e la propria anima, da immortalare in una fotografia che parlerà di noi…